“EXPERIENCE ECONOMY”

Pine e Gilmore, nel 1998, furono i primi a parlare di “Experience Economy”.

Certo, sono cambiate molte cose da allora, ma non il desiderio del cliente: essere soddisfatto e subito.

Inoltre, le nuove tecnologie, l’offerta sempre più ampia e concorrenziale, la velocità con cui, oggi, si può avere accesso a qualsiasi prodotto, in qualsiasi parte del mondo, hanno condotto a un’ulteriore evoluzione del Marketing Strategico, che, ormai, deve sempre più coincidere con la Comunicazione.

Un'”Economy” che sia anche “Value” e soprattutto “Experience”, ovvero, abbia la capacità d’individuare e rispondere, non solo alle esigenze di mercato, ma anche alle aspettative emozionali dei clienti, siano essi esistenti, che potenziali.

Ecco, perché, si parla di: “economia successiva”.

Un corso di profilo molto alto che, grazie a “KAINÓS®”, vi farà entrare in una nuova dimensione del business.

 

 

Torna a Business&Management

0
0
0
0