“VAN GOGH TRA IL GRANO E IL CIELO”: IN ANTEPRIMA MONDIALE AL CINEMA

Redazione Kainós Magazine: COMUNICATO STAMPA Nexodigital

 

VAN GOGH

TRA IL GRANO E IL CIELO

 

In anteprima mondiale nei cinema italiani solo il 9, 10, 11 aprile

 

 

“VAN GOGH. TRA IL GRANO E IL CIELO” il film che offre un nuovo sguardo sull’artista, attraverso il lascito della più grande collezionista privata di opere del pittore olandese: Helene Kröller-Müller (1869-1939), la donna che ai primi del Novecento, ammaliata da un viaggio tra Milano, Roma e Firenze, e sull’esempio del mecenatismo dei Medici, giunse ad acquistare quasi 300 suoi lavori, tra dipinti e disegni.

Così, proprio a partire dall’Italia, tanto amata da Helene e da una mostra, che porta il medesimo titolo, allestita presso la Basilica Palladiana di Vicenza e che sta raccogliendo un’affluenza eccezionale, nasce il film: “Van Gogh. Tra il grano e il cielo”, diretto da Giovanni Piscaglia e scritto da Matteo Moneta con la consulenza scientifica e la partecipazione di Marco Goldin.

Nelle sale italiane solo il 9, 10 e 11 aprile (elenco su: www.nexodigital.it), “Van Gogh. Tra il grano e il cielo” ci racconta l’unione spirituale di due persone che non si incontrarono mai durante la loro vita (Helene Kröller-Müller aveva 11 anni quando Van Gogh morì nel 1890), ma che condivisero la stessa tensione verso l’assoluto, la stessa ricerca di una dimensione religiosa e artistica pura, senza compromessi.

Due universi interiori dominati dall’inquietudine e dal tormento, che entrambi hanno espresso attraverso una vera e propria mole di lettere: fonti storiche insostituibili ed elemento suggestivo che punteggia la narrazione del documentario.

La colonna sonora originale del film è firmata dal compositore e pianista Remo Anzovino.

Ad accompagnare l’intero racconto è l’attrice Valeria Bruni Tedeschi, ripresa nella chiesa di Auvers-sur-Oise che Van Gogh dipinse qualche settimana prima di suicidarsi.

Il documentario propone inoltre gli interventi di alcuni autorevoli esperti: la storica dell’arte Lisette Pelsers, direttrice del KröllerMüller Museum di Otterlo in Olanda; Leo Jansen, studioso che ha curato l’edizione critica delle lettere di Van Gogh; Sjraar van Heugten, storico dell’arte tra le maggiori autorità mondiali sul lavoro di Vincent van Gogh; la scrittrice e storica della cultura, Eva Rovers, autrice della biografia di Helene; Georges Mayer, professore onorario di Storia dell’arte all’Accademia Reale di Belle Arti di Bruxelles; lo scrittore e docente di Storia dell’arte all’Università Paris 8 Pascal Bonafoux.

 

 

 

Trailer:

 

Altre notizie da Nexodigital:

 

 

Articoli correlati a Nexodigital:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *